“Power of Rome”: il docufilm su Roma con Edoardo Leo

Ho recentemente visto “Power of Rome”, un docu-film dedicato alla grandezza di Roma, con la regia di Giovanni Troilo e la consulenza storica di Claudio Strinati. La trama è semplice: un attore (Edoardo Leo), che deve impersonare Giulio Cesare, abbandona il set della produzione americana appena prima di soccombere nella scena della congiura delle Idi di marzo e va in giro alla scoperta della sua Roma.

Ho spesso dichiarato, nei miei post, che i libri possono essere terapeutici in senso lato o, perchè no?, educativi e didattici. la stessa cosa vale per i cartoni animati e i film. In entrambi i casi – soprattutto se il taglio è storico – è necessario fare attenzione ad eventuali licenze poetiche che il regista si è preso, con conseguenti inesattezze storiche, ma un bel film d’animazione da vedere con tutta la famiglia o un vero e proprio film (soprattutto se in casa ci sono adolescenti) può essere un buon punto di partenza per affrontare alcuni argomenti e anche per studiare alcune Materie (cosa, questa, particolarmente utile per chi ha optato per l’Homeschooling (sia esso totale o parziale), integrandolo ovviamente con altro materiale. E’ un modo un po’ meno noioso per avvicinare i ragazzi ad un contenuto.

Il film è stato un vero e proprio ‘film-evento’, uscito nelle sale solo 3 giorni il 19, 20 e 21 aprile 2022, in occasione del ‘Natale di Roma’. Il racconto della Città Eterna che, di anni, il 21 aprile ne ha fatti 2775 è  emozionante e intenso

“Roma è tanti mondi. Roma è tutto il mondo”, esordisce così Edoardo Leo nel trailer del docu-film condiviso anche sui Social network. L’attore romano entra in prima persona nei luoghi che hanno fatto Roma: dal Pantheon ai Fori Imperiali, dalla Domus Aurea a San Pietro. E poi il Lungotevere, Villa Adriana, il Colosseo,…

“Adesso attraverso la mia città e forse la vedo davvero per la prima volta”, dice Leo nel trailer: “Imperatori, ladri, Papi, barbari, artisti, tutti spinti da un unico sogno: misurarsi con l’eternità, dominare il potere di Roma”.

Pensate a come potrebbe essere più facile affrontare argomenti legati a Storia dell’Arte o, ovviamente, alla Storia di Roma, dopo aver visionato questo film… Potreste organizzare una gita e visitare i luoghi dove è stato Giulio Cesare/Leonardo Leo, oppure approfondire le vicende di un singolo Imperatore e cercare tutte le opere (testi, sculture, ecc.) a lui dedicati per farne un Lap-book! Le opportunità sono tante..

Il passato a Roma non è mai passato. Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*