La lettura e i bambini: l’angolo della lettura e la baby-libreria

Dopo aver speso parole per invitare gli adulti a regalare più libri ai bambini (se ti interessa leggi qui e qui ) e su come orientarsi nella scelta in linea generale, trovo siano necessari alcuni suggerimenti finali per avvicinare i bambini alla lettura: ho scovato navigando in Rete alcune soluzioni che trovo semplici e geniali!

Gli accorgimenti per creare un angolo lettura o una libreria adatti ai bambini sono pochi.

PRIMO: creare in casa un angolo dedicato ad hoc alla lettura, nel senso che quell’angolo non deve essere utilizzato per null’altro che la lettura. Non può essere l’angolo stiro e poi trasformarsi un attimo dopo in angolo lettura: deve essere sempre disponibile per “cogliere l’attimo”, cioè l’ispirazione del bambino. L’angolo della lettura, il children reading corner, per sua definizione, non necessita di grandi spazi, quanto piuttosto di un’atmosfera che inviti al raccoglimento. Un materassino per terra, una tenda colorata, un cuscino morbido, una lanterna di riso che crei una luce soffusa.. via libera alla fantasia!.. Per assurdo potrebbero bastare due ante dell’armadio aperte ed bella coperta appesa in modo, seppur precario, al momento opportuno per nascondere il lettore agli sguardi di potenziali disturbatori! La luce naturale che proviene della finestra è bella, non stanca la vista, ma non sempre è a disposizione, quindi assicuriamoci che l’angolo lettura sia dotato di un punto luce. La seduta non è importante, perlomeno non durante la lettura libera (nello studio è invece necessario un minimo di organizzazione con un tavolo d’appoggio, le matite, ecc.): vanno bene cuscini, materassini, tappeti, poltroncine, dondoli… basta essere comodi! Ovviamente più il bambino è grande più sarebbe bello e significativo coinvolgerlo nella creazione dell’angolo sin dalla sua progettazione!  Ricordiamo che l’obiettivo è far comprendere, sin dall’inizio, e anche nei particolari, che il bello della lettura è che essa va vissuta!

SECONDO: mettere i libri a portata di mano dei bambini, in modo che possano accedervi senza l’ausilio degli adulti, in una libreria piccola alla loro altezza, magari con le copertine multicolore e i titoli bene in vista (il dorso dei libri è decisamente meno attraente!).

Il tutto – lo ripeto – può essere realizzato in mille modi e accontentando tutte le tasche. Ho scelto diverse soluzioni (non sono riuscita a stilare una top ten), inserendo pezzi di design ma anche proposte più economiche, fai-da-te o amiche del riciclo, una più originale delle altre!

Lascio parlare le immagini.

Follow Gli stivali delle 7 leghe’s board Angolo lettura e baby libreria on Pinterest.

Che ne pensate? Non trovate siano tutte bellissime soluzioni? A volte vorrei avere cento stanze e mille libri.. Buona lettura!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Website Protected by Spam Master


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>