La Laurea in Psicologia Clinica

Laureata a Torino in Psicologia clinica e di comunità iscritta all’Ordine degli psicologi della Regione Piemonte = La Teoria.

Di questa fase della mia vita quella più arricchente è stata senz’altro l’incontro con la Psichiatria

La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d’essere. (da Che cos’é la Psichiatria,1967. Ristampa: Piccola biblioteca Einaudi, Torino, Einaudi, 1973.)

La tesi in Psichiatria con il Prof.Agostino Pirella, Presidente onorario di Psichiatria Democratica (associazione nata nell’ottobre del 1973 a Bologna per volontà di Franco Basaglia e di un gruppo di psichiatri controcorrente che si battono tuttora contro la mercificazione degli psicofarmaci e a favore di un approccio de-istituzionalizzante della sofferenza mentale) mi ha avvicinato al mondo della psichiatria, dei malati e delle loro famiglie, con un approccio non bio-medico, non dogmatico e non ideologico. Ho lavorato in questo ambito per circa 5 anni, in collaborazione con l’ASL locale e un’associazione di familiari di pazienti psichiatrici, con grande soddisfazione, con progetti di sensibilizzazione nelle scuole e per la popolazione, sostegno alle famiglie e in modo diretto in una comunità di reinserimento sociale.. Cosa mi è rimasto di questo percorso? La consapevolezza di come non siano sufficienti – o non solo – la qualifica professionale e i farmaci nell’approccio alla sofferenza mentale, di qualunque natura essa sia, quanto piuttosto l’empatia impastata con un buon lavoro di squadra.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Website Protected by Spam Master


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>