Il lavoro con i volontari del soccorso sullo stress e i traumi

Master in psicotraumatologia e psicologia dell’emergenza (Vertici, Network di Psicologia e Scienze affini – Firenze)

  • Quando siamo sotto stress e non riusciamo a ridurre il ritmo della nostra vita, rischiamo di ammalarci di molte patologie; ci sono eventi negativi che restano dentro di noi e, se li nutriamo della nostra attenzione, ci fanno soffrire. Sono lacci esistenziali da spezzare: per prevenire la depressione e rinnovarsi.
  • Il trauma non è nell’evento ma nella persona, quindi nessuno di noi può essere certo di non diventare mai vittima vulnerabile

Lavoro dal 2006 come formatrice per i volontari della Protezione Civile, il cui impegno è delicatissimo e preziosissimo. Cosa ho imparato soprattutto? A comprendere l’importanza della formazione e a trasmettere la teoria per prevenire, ma soprattutto ad approfondire il tema della resilienza (così utile in tutti i campi di vita!), ad insegnare strumenti di auto-aiuto, semplici, rapidi, così che ognuno possa recuperare nel più breve tempo possibile un equilibrio e un benessere in caso di stress cronico o acuto, in modo rispettoso della individualità e potenziando ciò che ciascuno sa già fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*